Prosciutti Coradazzi

Le ricette di Teresa

Regola prima: il prosciutto si degusta al meglio solo affettato e mangiato immediatamente. Senza cottura, senza aggiunta di condimenti, senza abbinamenti.

Tagliato a mano o con l'affettatrice? Come si preferisce, ma mai togliendo il grasso che è parte naturale, integrante e salutare del prosciutto stesso.

Ma... se volete divertirvi con i pezzettini di prosciutto che non riuscite più ad affettare, con i classici "codini" o con le punte, quando siete quasi all'osso, provate a seguire le mie ricette. Le foto sono bellissime e invitanti, mi auguro che lo siano anche i piatti che ho cucinato per voi.

Ovviamente non ditelo ad Angelo, mio fratello, perchè rabbrividisce al solo al pensiero che abbia cotto il prosciutto che lui cura in maniera quasi maniacale e per questo conto sulla vostra riservatezza. Buon appetito e buon lavoro tra pentole e padelle sempre con il Prosciutto Coradazzi sulle vostre tavole.