praline

Praline al cioccolato, una tentazione, per stupire a natale

Un peccato di gola che, di tanto in tanto, ci si può concedere. Anche perché la via della santità, per me, sarebbe TROPPO vicina e facile. Giusto?!

PRALINE AL CIOCCOLATO

Gr. 250 Mascarpone
Gr. 120 Burro fuso
Gr. 200 Zucchero a velo
Gr. 390 Biscotti secchi tritati finissimi
Gr. 75 Cacao zuccherato
N. 02 Tuorli d’uovo
N. 01 Bicchiere maraschino oppure N. 01 Fialetta di Rum
Per decorare delle codette colorate a piacere

PREPARAZIONE:

In un ampio contenitore mescolate a lungo il mascarpone con il burro fuso lo zucchero a velo ed infine i tuorli d’uovo. Lavorate il tutto molto bene, poi, unite il cacao dolce, il Rum o il Maraschino ed infine i biscotti secchi tritati finemente.
Otterrete così un impasto assai denso con il quale formerete delle palline che, ad una a una, rotolerete nella granella.
Potrete usare granelle diverse, per ottenere coperture diverse: al cioccolato, zucchero, cocco rapè,
codette colorate, e tutto ciò che vi suggerisce la fantasia.
Per essere chic e raffinate, posate le praline nei pirottini di carta. Tenere i dolcetti in frigo prima di servirli.
A ogni fine pranzo saranno sicuramente graditi, anche perché piccoli, e vi riempieranno di complimenti se li porterete come omaggio a chi vorrete.
Ma ricordatevi: se volete portarli in omaggio, vi consiglio, di nasconderli nel frigo…affinché non “spariscano” come nel mio caso, non più tardi di ieri, però: che soddisfazione, a presto.

Teresa Coradazzi